Massaggio thailandese

Massaggio thailandese

Grazie anche ai prezzi particolarmente convenienti, pochi sono i viaggiatori che tornano dalla Thailandia senza aver provato uno dei famigerati massaggi locali.

A Bangkok troveremo centri massaggi in ogni dove. Il prezzo dei massaggi, fra l'altro, è davvero conveniente: pensate che potrete sottoporvi ad un massaggio di due ore per soli 250 baht!

Oltre ai centri massaggi, potrete decidere di rilassarvi in uno dei diversi hotel spa della città. Inutile dire che i prezzi degli hotel sono ben più alti rispetto a quelli dei centri sopra menzionati.

Sebbene vi siano diverse tipologie di massaggio, di seguito vi riportiamo i tre più comuni:

  • Massaggio tradizionale thailandese (traditional thai massage): è il massaggio più comune della Thailandia. Anche se noi non siamo stati in grado di apprezzarlo a causa della forza con cui viene praticato, vi consigliamo di provarlo.
  • Massaggio ai piedi (foot massage): Il massaggio ai piedi è un tipo di massaggio che interessa i piedi e parte delle gambe. Esiste anche una tipologia di massaggio ai piedi che include la riflessologia.
  • Massaggio con l'olio (oil massage): è senza dubbio il massaggio più rilassante dei tre. Non a caso, è quello che ci è piaciuto di più! Interessa tutto il corpo, compresa la testa, e non è eccessivamente doloroso, anche se il livello di dolore dipende soprattutto dalla delicatezza del massaggiatore.