Trasporto a Bangkok

Trasporto a Bangkok

Oltre all'autobus, Bangkok dispone di cinque mezzi di trasporto principali: lo skytrain, la metropolitana, la barca, il taxi e il tuk tuk.

Skytrain

Mappa della metro e Skytrain
Mappa del metro e Skytrain

Lo Skytrain è un treno elevato conosciuto anche con il nome di BTS. Al momento dispone di due linee ed è un'ottima soluzione se desiderate evitare gli ingorghi di Bangkok.

Il prezzo, anche se elevato per i cittadini della capitale thailandese, è economico se comparato con quelli europei. Si paga in funzione della distanza da percorrere ed è possibile acquistare anche biglietti giornalieri. Il prezzo di un biglietto singolo oscilla fra i 16 e i 44 bath, mentre il costo del biglietto giornaliero ammonta a 140 bath.

I biglietti singoli si acquistano in una macchinetta in cui vi verrà chiesto di premere un numero. Tale numero dipenderà dalla stazione di destinazione e potrete individuarlo consultando la mappa delle stazioni. Le macchinette ammettono solo monete e le banconote possono essere cambiate in biglietteria.

Metropolitana

La metropolitana di Bangkok è stata inaugurata nel 2004 e per ora dispone soltanto di una linea. Proprio come lo Skytrain, è una buona soluzione per muoversi a Bangkok evitando gli ingorghi.

Barca

La barca è una soluzione ideale per visitare i luoghi di interesse turistico situati nei pressi del fiume, come il Palazzo Reale. Il prezzo delle barche Chao Phraya Express oscilla fra i 10 e i 32 bath a seconda della distanza e dell'imbarcazione. Le barche circolano dalle 06:00 alle 19:00 e la frequenza varia dai 10 ai 20 minuti.

Taxi

Il taxi è una soluzione comoda ed economica, a volte persino più conveniente dello Skytrain.

Una volta saliti sul taxi, la prima cosa che dovete fare è ricordare al conducente di attivare il tassametro. Se il conducente si rifiuta di farlo, scendete e prendere un altro taxi. Un'altra opzione è negoziare il prezzo del tragitto, tenendo conto che il costo medio di una corsa da un punto qualsiasi ad un altro della città è di 50-100 bath. A partire da mezzanotte, sarà alquanto difficile trovare un conducente disposto ad attivare il tassametro.

Se decidete di prendere un taxi, vi raccomandiamo di avere con voi il nome della destinazione scritto in thailandese o una mappa della città.

Tuk tuk

I tuk tuk sono dei pittoreschi taxi a tre ruote utilizzati prevalentemente nel sud-est asiatico. Sebbene molto più tipici, i tuk tuk hanno un prezzo simile a quello di un taxi tradizionale. Tuttavia, vi raccomandiamo di provarli in altre città della Thailandia, in quanto meno inquinate e più economiche.

Vi consigliamo di evitare i tuk tuk molto economici o gratuiti, dal momento che seguiranno un "itinerario turistico" dei negozi della città. Tali negozi, infatti, spesso pagano commissioni o ticket carburante ai conducenti dei tuk tuk in cambio di clienti.

Consigli

Nei limiti del possibile, noi vi raccomandiamo di prendere la metro e lo Skytrain per i vostri spostamenti, non solo per evitare gli ingorghi, ma anche per una questione di sicurezza.

I taxi di Bangkok ci hanno dato l'impressione di essere meno sicuri persino di quelli di una città come El Cairo. Le vetture utilizzate sono moderne e potenti e i conducenti amano la velocità. Inoltre, la maggior parte dei taxi della capitale thailandese non sono provvisti di cinture di sicurezza nei sedili posteriori, il che è indicativo del basso livello di sicurezza che contraddistingue questo mezzo di trasporto.

Lo stesso discorso vale per i tuk tuk di Bangkok , muniti di una carrozzeria estremamente sottile.